Stampa articolo  Crea PDF

La teoria del social learning e l’impatto sulla formazione online

La teoria del social learning e l’impatto sulla formazione online
Catia Dos Santos
 Catia Dos Santos
 Buone pratiche
03/04/2019: I corsi online sembrano aver risolto l’eterno dibattito tra la teoria comportamentale e quella cognitiva applicando un approccio ibrido all'apprendimento: la teoria del social learning. Ma come si fa a creare una dimensione sociale online?

Alla base di un corso di formazione, in aula e online, c’è sempre una teoria sull’apprendimento. La teoria del social learning di Albert Bandura sembra la sintesi perfetta tra chi dice che impariamo perché rispondiamo a degli stimoli esterni e chi dice che impariamo perché processiamo le conoscenze. Lo psicologo canadese sembra andare oltre la teoria comportamentale il cui nocciolo è "imparo perché un insegnante mi dice di ripetere qualcosa" e la teoria cognitiva del "imparo perché ragiono sugli input ricevuti", affermando che l’apprendimento è un atto sociale.

Impariamo osservando e ascoltando gli altri, i colleghi, i compagni di scuola o di corso senza che nessuno ci dica di farlo; analizziamo le informazioni, le conserviamo e le applichiamo quando più ne abbiamo bisogno. Quali sono le conseguenze di questa teoria nella progettazione di un corso online? Se è vero che impariamo in un contesto sociale, come si fa a usare l’elemento sociale nell’eLearning?

Che cos'è il social learning e cosa lo distingue da altre teorie sull'apprendimento

La teoria del social learning (1977) di Albert Bandura afferma che impariamo attraverso le interazioni sociali con i nostri pari. Osserviamo, ascoltiamo, memorizziamo e usiamo le informazioni quando ci servono. Stando alla teoria comportamentale, l’apprendimento è una risposta a uno stimolo esterno. Per imparare è necessario che il comportamento venga ripetuto: impariamo dagli altri se siamo stimolati. Banalizzando la teoria cognitiva, l’apprendimento va oltre la risposta a uno stimolo: è un processo mentale in cui si osserva e si ragiona sulle conseguenze degli input. Per la teoria del social learning impariamo dagli altri osservando, analizzando e ragionando su quello che ci serve. In questo senso sembra la sintesi perfetta tra le due teorie sull'apprendimento.

Perché trasferire il social learning nella formazione online

Quando si tratta di formazione aziendale, la parte dell’interazione sociale occupa un momento importante per la formazione dei dipendenti. Confrontarsi con i colleghi permette di imparare dagli altri, ragionando su quello che si è visto e applicando quanto appreso nel momento del bisogno. L’eLearning ha tutti gli strumenti per inserire il social learning nella formazione.

Come inserire una dimensione sociale all'interno dell’eLearning

Prevedere una dimensione sociale in un contesto di apprendimento formale può essere un modo per trasmettere le conoscenze in un modo più naturale facendo leva sull'interazione tra pari. Ecco alcuni spunti per applicare il social learning all’eLearning:

  • Prevedere dei forum di discussione nei corsi online dove gli studenti possano interagire tra di loro rispondendo ai dubbi dei propri compagni;
  • Usare le videochat per rendere lo scambio immediato e permettere agli allievi di interagire con la voce e con lo stimolo visivo e non solo con la scrittura;
  • Adottare l’approccio della flipped classroom, ossia capovolgere il classico sistema in cui si impara: prima si fanno le ricerche su un certo argomento in autonomia e poi se ne discute in aula. In questo modo si capovolge il concetto di insegnamento unidirezionale che va esclusivamente dai formatori agli allievi.
  • Prevedere delle modalità di formazione blended, online e in aula dove si fanno lavori di gruppo in cui ogni studente è libero di esprimere il proprio potenziale e imparare dagli altri.

Il social learning è una teoria sull'apprendimento secondo cui impariamo nel contesto sociale osservando e analizzando i comportamenti dei nostri pari e applicandoli quando ne abbiamo bisogno. Inserire questa dimensione sociale all’interno dell’eLearning è fondamentale per aumentare il coinvolgimento dei discenti. Basta prevedere degli strumenti sociali all’interno della piattaforma eLearning come forum di discussione e videochat e usare delle tecniche miste di formazione che prevedano la preparazione prima durante e dopo la lezione con lavori di gruppo.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter e ricevi le notizie settimanali!

 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: