Stampa articolo  Crea PDF

4 modi per fronteggiare i maggiori problemi dei discenti online

L'eLearning aiuta le aziende a ridurre i costi, a semplificare la gestione della formazione e a monitorare costantemente i progressi dei lavoratori. D'altro canto, offre agli studenti la libertà di formarsi ovunque, in qualsiasi momento e con i propri ritmi. Nonostante ciò, anche i corsi di formazione online possono presentare delle criticità per i corsisti. Quali sono e come risolverle?

1. Resistenza al cambiamento

Le resistenze iniziali all'adozione della formazione eLearning sono fisiologiche, soprattutto da parte dei dipendenti più anziani. Questo è un problema strettamente personale che, in realtà, non ha molto a che fare con la formazione eLearning di per sè; semplicemente "alcuni dipendenti sono abitudinari e tendono a considerare ogni nuovo processo o tecnologia come un'intrusione nei loro flussi di lavoro".
Per abbattere le resistenze degli abitudinari devi semplicemente promuovere l'apprendimento online, mostrando che è più veloce e più facile della tradizionale formazione in aula. Presenta i punti di forza dell'eLearning: offre agli studenti la libertà di apprendere al proprio ritmo e ovunque si trovino.
Un ulteriore motivo per cui gli studenti potrebbero non essere entusiasti dell'apprendimento online è la paura di usare un nuovo sistema. Per far fronte a ciò, forma i dipendenti sull'uso del sistema eLearning.

2. Difficoltà tecniche

Può succedere che i dipendenti siano desiderosi di usare la piattaforma eLearning, ma il loro entusiasmo sia bloccato da difficoltà tecniche. Chiaramente può essere frustrante, perché si sentiranno impotenti. Il riferimento non è a problemi tecnici occasionali, ma a problemi costanti.
Perché può succedere? Generalmente perché si è scelto un LMS non adatto ai propri bisogni. Per salvaguardare la formazione della tua azienda, scegli piattaforma LMS accessibile sia da desktop che da mobile e da tutti i sistemi operativi più diffusi.

3. Mancanza di motivazione

Grazie all'eLearning i corsisti possono apprendere con i propri ritmi. Ciò vuol dire che gli studenti diventano responsabili del proprio apprendimento e per le persone dotate di minor motivazione intrinseca questo potrebbe rappresentare delle difficoltà nel "tenere il passo".
Per risolvere il problema, il reparto formazione può definire un programma formale con scadenze specifiche per il completamento delle varie unità di corso e una scadenza di fruizione del corso. In questo modo, gli utenti meno "organizzati" possono utilizzare il programma ufficiale come piano di studi, mentre gli utenti che desiderano fruire i corsi più velocemente possono farlo. Il calendario di formazione dovrebbe essere comunicato a tutti gli studenti ed essere facilmente accessibile dal proprio LMS. A tal fine, un alert automatico via mail delle scadenze potrebbe essere utile.

4. Mancanza di interattività

Alcune persone imparano meglio in un contesto sociale. Per loro, la mancanza di interazione con i docenti o con altri studenti è un problema. Molti LMS non erogano formazione in maniera asincrona, al contrario, è possibile organizzare sessioni di formazione in teleconferenza oppure avvalerti del forum studenti e delle chat con il tutor per avere la piena interazione.

Leggi l'articolo completo...

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter e ricevi le notizie settimanali!

 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: