Stampa articolo  Crea PDF

5 buoni motivi per adottare l’e-learning nelle scuole

Carmine Roca
 Carmine Roca
 Formazione
10/04/2019: Utilizzare l’e-learning nelle scuole a supporto della modalità tradizionale d’insegnamento può essere utile per diverse ragioni: facilita l’apprendimento condiviso, lo rende più piacevole, stimola la curiosità degli studenti ed altro ancora.
5 buoni motivi per adottare l’e-learning nelle scuole

Sebbene in ritardo rispetto ad altri paesi, da diversi anni anche in Italia la tecnologia formativa ha fatto il suo ingresso nelle scuole. Tuttavia, resta aperta la questione sull’utilizzo di nuove metodologie d’insegnamento che possano prendere il posto di modelli obsoleti e scarsamente efficienti.

Una delle principali criticità in questo senso emerge dalla difficoltà nel trasferire prima di tutto agli insegnanti le potenzialità ed i vantaggi offerti dalle nuove tecnologie. Quando si parla di tecnologie ci si riferisce sia agli strumenti, come ad esempio personal computer, videoproiettori, rete Internet, sia alle risorse, come materiale multimediali, applicazioni open source presenti sul web etc.
Ad esempio, adoperare l’e-learning nelle scuole potrebbe essere molto vantaggioso per offrire nuove opportunità di apprendimento agli studenti in una modalità che non vada a sostituirsi all’apprendimento tradizionale, ma che lo integri e lo arricchisca.

Ecco 5 vantaggi che il sistema scolastico potrebbe trarre dall’impiego della formazione a distanza.

1. L’e-learning aiuta a garantire pari opportunità nell’accesso all’istruzione

Le metodologie tradizionali di apprendimento sono focalizzate sulla compresenza in aula di docenti e studenti. Eppure, ancora oggi sono troppi i casi in cui agli studenti, specie quelli affetti da disabilità, l’accesso all’istruzione non sempre è garantito al 100%.

Usufruire di strumenti come video-lezioni o del download di dispense e altro materiale didattico fruibile anche in modalità off-line aiuta gli studenti impossibilitati, anche solo per brevi periodi, ad essere presenti in aula a non perdere il filo dei programmi scolastici.

2. Consente l’accesso ad una gamma ampia ed eterogenea di materiali didattici

Mentre la scuola tradizionale propone il libro come principale strumento per l’apprendimento, l’e-learning fornisce una scelta veramente molto ampia di materiali didattici, fruibili non solo in forma testuale ma anche audiovisiva (e-book, presentazioni, blog, podcast, wiki etc.).

Poiché gli studenti rientrano nella categoria dei nativi digitali, è importante che la scuola trovi il modo di integrare i nuovi device come strumenti a supporto dell’apprendimento, interpretandoli come un’opportunità di potenziamento delle risorse cognitive e mnemoniche e non come una limitazione da vietare.

3. Facilita l’apprendimento in forma condivisa

Ad una prima analisi, si potrebbe pensare che l’e-learning si sviluppi in una direzione che privilegia l’apprendimento nella sola dimensione individuale. In realtà, strutturare percorsi e-learning con l’utilizzo di chat, gruppi e forum può aiutare lo studente a non sentirsi solo, avendo in qualunque momento l’opportunità di interagire con gli altri studenti e anche con i docenti.

4. Rende l’apprendimento flessibile e maggiormente piacevole

Integrare percorsi e-learning a supporto della tradizionale metodologia d’insegnamento permette agli scolari di usufruire del materiale didattico messo a disposizione dalla scuola o dai docenti in qualunque momento ed in qualunque luogo, condizione che può rivelarsi favorevole nel far sì che l’apprendimento diventi un momento vissuto con meno ansia e maggiore piacere.

5. Stimola le attività di recupero e di rinforzo e la curiosità degli studenti

L’e-learning sembra la soluzione ideale per gli studenti che necessitano di attività di recupero e di rinforzo. Un esempio viene dai corsi estivi che la scuola riesce ad erogare con molta difficoltà e che, in ogni caso, sono spesso vissuti con malessere dagli studenti.

Lasciare allo studente l’opportunità di gestire l’attività di recupero secondo tempi e ritmi da egli stesso scelti, magari anche attraverso corsi online fruibili non per forza in video-diretta, potrebbe rivelarsi una scelta sensata e profittevole per tutte le parti. Inoltre, grazie alle inesauribili fonti di informazione a cui Internet garantisce l’accesso, lo studente ha la possibilità di approfondire gli argomenti disciplinari prendendo in considerazione anche punti di vista differenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter e ricevi le notizie settimanali!

 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: