Stampa articolo  Crea PDF

I nuovi ruoli dei progettisti didattici nella formazione aziendale

I nuovi ruoli dei progettisti didattici nella formazione aziendale
Anthea De Domenico
 Anthea De Domenico
 Job
17/10/2018: I contenuti di apprendimento vengono sempre più spesso generati dai dipendenti, in modo decentralizzato. Qual è l'effetto sul ruolo del progettista didattico?

L'apprendimento generato dai dipendenti si basa sul fatto che i contenuti di apprendimento vengono spesso generati in modo decentralizzato dai dipendenti, e non solo dai progettisti didattici.

Apprendimento generato dai dipendenti: nuovi ruoli per i progettisti didattici

Dare la possibilità ai dipendenti di creare contenuti formativi è un vero punto di svolta: significa che qualsiasi dipendente può creare un corso e-Learning sull'argomento di cui è esperto. Quindi il ruolo dei progettisti didattici passa da unici responsabili della creazione di contenuti didattici a ruoli più trasversale relativi alla facilitazione della creazione di contenuti da parte di esperti all'interno dell'organizzazione.

3 nuovi ruoli per designer didattici

Il ruolo del design didattico sta cambiando rapidamente, allontanandosi dalla mera creazione di contenuti:

1. Il ruolo di co-creazione

Piuttosto che concentrarsi sulla creazione di contenuti, sarà necessario che i progettisti didattici si concentrino sugli elementi strutturali. Ciò può essere fatto impostando gli obiettivi di apprendimento e la struttura del corso. Inoltre, i compiti tecnici di creazione del corso dovrebbero coinvolgere i progettisti didattici, poiché è lì che risiede la loro esperienza.

2. Il ruolo di gestione

Il secondo ruolo chiave del progettista didattico è quello di garantire la qualità dei corsi creati. Non tanto per quel che concerne la qualità dei contenuti, ma per quanto riguarda la qualità didattica (il modo in cui sono trasferire efficacemente le conoscenze). Questo è necessario per garantire che vi sia un corretto allineamento didattico all'interno del materiale di apprendimento.

3. Il ruolo di coaching

L'aspetto principale del ruolo di coach è quello di supervisionare e guidare i creatori del corso (i dipendenti esperti in materia) riguardo alla creazione del corso appropriato. Questo dovrebbe essere fatto durante tutto il processo di creazione, sia prima che durante la formulazione del corso. Guidare e istruire gli esperti in materia porta alla creazione di materiale didattico più efficace e didatticamente valido.

Leggi l'articolo completo...

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter e ricevi le notizie settimanali!

 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: