Stampa articolo  Crea PDF

Come creare un corso online passo dopo passo con DynDevice

Come creare un corso online passo dopo passo con DynDevice
16/01/2019: Per offrire un corso in modalità eLearning bisogna usare una piattaforma chiara che permetta di creare e offrire contenuti formativi autonomamente. Ecco una mini guida per chi vuole creare il suo primo corso online tramite DynDevice.

Il professionista dell’eLearning ha il compito di aiutare gli studenti ad acquisire delle competenze attraverso contenuti formativi in modalità eLearning. Per farlo usa un LMS, learning management system, una piattaforma dove può creare ed erogare i corsi online. Il formatore può decidere di scrivere contenuti da zero, oppure curare il materiale già esistente come slide, foto, video. Scegliendo un authoring tool come quello offerto da DynDevice è facile organizzare i contenuti formativi, importare il proprio materiale e testare le competenze acquisite dagli studenti in pochi passaggi.

1. Selezionare il materiale didattico e il modello di corso

La prima cosa da fare per creare un corso online è decidere quale materiale didattico usare. La priorità va data alle risorse inedite o già esistenti che aiutano gli studenti ad acquisire le competenze di cui hanno bisogno. Oltre al contenuto, bisogna scegliere il formato o i formati con cui gli studenti preferiscono imparare: testi, video, podcast. Il passo successivo è scegliere la grafica del corso. Su DynDevice ci sono diversi modelli predefiniti che fanno risparmiare al formatore del tempo prezioso.

2. Organizzare il materiale didattico in lezioni tramite l’editor SCORM™

Una volta identificato il materiale formativo da usare, si può entrare nel vivo di DynDevice usando il suo authoring tool ossia l’editor dei corsi. Il sistema Shareable Content Object Reference Model è un modello usato per far comunicare i learning object (ossia gli elementi didattici) di un corso online con altri LMS. Questo vuol dire che il formatore può offrire il corso preparato con DynDevice anche a un’azienda che adotta un altro LMS compatibile con SCORM. Detto questo, l’editor SCORM™ aiuta a organizzare il materiale didattico e a suddividerlo in lezioni. Ogni lezione può essere fatta da testi e altri file multimediali come audio, video e slides. In pratica, è come usare un programma di scrittura come Word dove si possono inserire con facilità file video e audio.

3. Importare le slides nelle lezioni online e deciderne la durata

I formatori che usano molte slides hanno la possibilità di mostrarle "temporizzate ad un unico video" tramite l’ editor dei corsi di DynDevice. La piattaforma trasforma le slides di qualunque formato PPT, PPTX, PDF o ZIP in immagini JPEG. Con dei comandi intuitivi si può decidere la durata delle slides e unificarle in una singola video lezione.

4. Decidere la sequenza di navigazione

In genere, le lezioni sono organizzate dalla più semplice alla più complessa e, per raggiungere gli obiettivi formativi, è bene che siano caricate in sequenza. Con un semplice comando, il formatore può impedire all’utente di cambiare l’ordine delle lezioni perché in alcuni tipi di formazione è fondamentale procedere per tappe.

5. Creare dei quiz

Alla fine di ogni lezione il formatore può decidere di mettere alla prova gli studenti per capire se hanno davvero compreso il contenuto formativo. Con l’editor dei corsi si possono scegliere diversi tipi di quiz, a scelta singola o multipla, e decidere quale punteggio assegnare a ciascuno. Il quiz è un elemento fondamentale per capire se lo studente è pronto per passare alla lezione successiva o se, invece, ha bisogno di ripetere la sezione.
Creare un corso online con DynDevice è facile. L’editor dei corsi aiuta a scrivere i testi direttamente sul LMS, organizzare il materiale didattico in lezioni, importare slides e altri file audio e video pre-esistenti da integrare alla sezione, impostare la sequenza di navigazione e preparare i quiz. Quando il corso è pronto non resta che decidere come erogarlo ai clienti: tramite la piattaforma oppure esportando il pacchetto SCORM™, che è compatibile con il formato più usato nell’industria dell’eLearning.

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter e ricevi le notizie settimanali!

 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: