Stampa articolo  Crea PDF

Le 9 tendenze eLearning per il 2018 che devi conoscere

Anthea De Domenico
 Anthea De Domenico
 Trends
20/12/2017: Negli ultimi anni l'eLearning è diventato sempre più popolare nel mondo. Grazie all'evoluzione continua della tecnologia e dei dispositivi, l'approccio e le applicazioni all'eLearning sono in costante cambiamento.
Le 9 tendenze eLearning per il 2018 che devi conoscere

Diamo un'occhiata alle 9 tendenze chive eLearning che si imporranno nel 2018.

1. Realtà Virtuale e Realtà Aumentata

La realtà virtuale ed aumentata sono attualmente le modalità più vivaci per implementare la formazione in una logica di apprendimento immersivo.

Tradizionalmente, esse sono utilizzate per le esperienze di gioco e film.La loro applicazione all'apprendimento si è scoperta negli ultimi anni.
Nella fattispecie, la Realtà Virtuale è utilizzata per l'insegnamento di competenze per la gestione di compiti ad alto rischio e l'esecuzione di procedure complesse.
La Realtà Aumentata, invece, è utilizzata per attivare l'apprendimento personalizzato. Ad esempio, uno scenario tipico di impiego della Realtà aumentata potrebbe essere il seguente: uno studente vuole saperne di più su un oggetto; usando un QR code lo studente può scansionare l'oggetto e ottenere maggiori informazioni a riguardo.

Grazie alla riduzione dei prezzi di mercato dei devices dedicati a queste due forme di realtà (occhiali e cuffie) le organizzazioni investiranno ed esploreranno maggiormente queste tecnologie dal 2018.

2. Assistenti intelligenti / Chatbot

Mai sentito parlare di Siri, l'assistente vocale intelligente di iPhone? Ecco.
Oggi non è possibile dire con certezza come saranno gli assistenti vocali intelligenti o i chatbot abilitati per Machine Learning, dato che l'Intelligenza Artificiale sta facendo i primi passi nel mondo dell'informatica. Ciò premesso, questa sarà una tendenza chiave da tenere d'occhio nel 2018: le organizzazioni cercheranno di sviluppare prototipi di chat per argomenti specifici (come la sicurezza delle informazioni o la protezione dei dati, la conformità e così via) e li implementeranno come un'app di ricerca intelligente. Proprio queste app intelligenti aiuteranno gli studenti a imparare in corso d'opera e ad ottimizzare l'apprendimento nel "momento del bisogno".

3. Gamification e apprendimento basato sul gioco

La gamification continuerà ad essere una tendenza importante nel 2018. È ormai consolidato che l'apprendimento basato sul gioco e la gamification hanno un alto grado di efficacia.

Le organizzazioni continueranno a investire in gamification con l'intento di mantenere vivo l'interesse degli studenti e convincerli a prendere sul serio l'apprendimento divertendosi. Per quanto paradossale possa sembrare, il gioco aumenta la "serietà" degli studenti, poiché essi si "immergono" completamente nel processo apprendimento.

In questo modo, corsi di conformità tradizionali, sicurezza delle informazioni, formazione procedurale, formazione sui prodotti, formazione alla vendita e molti altri corsi possono essere resi facilmente interessanti, tanto da spingere gli studenti ad "investire" il loro tempo e le loro energie in un'attività che tradizionalmente non amano.

4. Apprendimento personalizzato per esigenze di apprendimento specifiche

L'apprendimento adattivo o personalizzato si basa sulla selezione ad hoc di argomenti e moduli di formazione per un determinato gruppo di studenti. Il più grande vantaggio per le organizzazioni è quello di non fornire tutti i moduli per tutti gli studenti; al contrario, si offre una formazione mirata e si abbassano i costi.

In che modo? Si possono utilizzare pre-test per valutare l'attuale comprensione di ogni studente e sulla base delle prestazioni, ad ogni studente vengono assegnati i moduli in cui ha dimostrato avere più lacune. Così, gli studenti ricevono moduli specifici, domande e materiali per migliorare determinate aree. Gli LMS esistenti possono essere utilizzati per implementare questo tipo di apprendimento. Pertanto, l'apprendimento adattativo sarà una tendenza importante da sperimentare ulteriormente nel corso del 2018.

5. Microlearning

Il microlearning è già diventato una forte tendenza: le organizzazioni cercano di trarre benefici da questo nuovo modo di fornire apprendimento mirato in pillole. I vantaggi specifici includono l'implementazione rapida, l'apprendimento rapido tramite riprese regolari dell'argomento, aumento della produttività e facilità di tracciamento.

Il microlearning è definito come apprendimento veicolato da brevi video, ma può essere veicolato anche da video interattivi, giochi quiz o persino da infografiche interattive.

Il microlearning funziona bene quando le organizzazioni creano moduli che hanno specifici obiettivi di apprendimento, funziona anche meglio quando è "coordinato" all'attività lavorativa ed affronta un problema specifico che lo studente può avere sul lavoro. Con l'aumento dell'utilizzo di smartphone, la richiesta di microlearning aumenterà.

6. Content curation

Per content curation si intende la raccolta, l'ordinamento e la condivisione di materiali individuati online e ritenuti rilevanti e sarà una tendenza del 2018: il suo potenziale nel creare una fonte alternativa e affidabile per fornire standard di apprendimento è consistente. Le organizzazioni si concentreranno quindi maggiormente sull'eLearning personalizzato e sulle soluzioni di mobile learning ed utilizzeranno la content curation per i contenuti normativi standard.

7. Apprendimento interattivo basato su video

La popolarità dei video tutorial su YouTube continua a crescere. Le organizzazioni stanno quindi facendo leva sulla popolarità dei video per formare i propri dipendenti facendo girare i propri video (accrescendo interattività e discussioni) e poi postando i video su siti interni. Il plus di questo metodo risiede nel fatto che i dipendenti saranno più coinvolti e investiti nel processo di apprendimento. Con il branding dell'organizzazione, viene creato un archivio con contenuti efficaci.

8. Apprendimento sociale

Quando l'apprendimento è condiviso e quando la condivisione avviene tra pari, l'istruzione ne gode. Forum, chat box, condivisione delle note aiutano le persone a condividere idee in un ambiente collaborativo. Molte organizzazioni sono disposte a sperimentare piattaforme di apprendimento sociale costruite in vista dell'implementazione di uno spazio di lavoro collaborativo. A questo proposito, alcuni LMS supportano funzionalità di apprendimento sociale.

9. Coinvolgimento della forza lavoro

Le ricerche sostengono che gli studenti tendono a mantenere solo il 10% di ciò che hanno appreso dopo 4 settimane di partecipazione a un programma di formazione o di formazione in eLearning. È quindi importante motivare costantemente i dipendenti attraverso regolari interventi di apprendimento, sessioni di chat, forum di apprendimento e così via. Le organizzazioni cercheranno strumenti in grado di migliorare la produttività degli studenti e migliorare il loro coinvolgimento nel processo formativo.

Leggi l'articolo completo...


Condividi questo articolo sul tuo Social Network!


Recensioni degli utenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: