Stampa articolo  Crea PDF

L'apprendimento continuo nell'era dell'e-learning

Carmine Roca
 Carmine Roca
 Formazione
27/02/2019: L’apprendimento continuo è un processo di costante rinnovamento del proprio bagaglio di conoscenze, utile sia a livello individuale che per le imprese che vogliono investire sulla formazione dei propri dipendenti.
L'apprendimento continuo nell'era dell'e-learning

L’apprendimento continuo nell’era dell’e-learning

L’apprendimento continuo è un processo di acquisizione costante di nuove conoscenze. Viviamo in un’epoca in cui ciò che oggi è valido domani potrebbe non bastare più. Dunque, per non rimanere indietro e per riuscire a rispondere alle sfide che il mondo quotidianamente ci pone è necessario avere una mente proattiva, pronta a recepire qualunque cambiamento e ad affrontarlo con la giusta forma mentis.

Un esempio

Pensiamo all'introduzione dei computer. Chi fino a 20-25 anni fa era abituato a lavorare con metodologie e strumenti tradizionali ha dovuto adattarsi al nuovo che inesorabilmente avanzava. Oggi, in qualunque ufficio, sarebbe impensabile lavorare senza un computer. Certo, recepire il cambiamento non è stato semplice, soprattutto per chi era già più in là con gli anni. Eppure, quando una tecnologia ha la capacità di rinnovare profondamente il mondo che ci circonda non c’è molto da fare: ci si adatta, altrimenti si rischia di rimanere tagliati fuori.

Apprendimento continuo a livello individuale

Dal punto di vista individuale, l’apprendimento continuo consiste in tutte le attività che quotidianamente l’utente svolge per migliorare le proprie competenze e conoscenze. Lo può fare in diversi modi: chiedendo aiuto o osservando chi è più esperto, mettendo in pratica ciò che già si conosce, sperimentando sul campo oppure seguendo corsi di formazione e di aggiornamento online.

Apprendimento continuo nel Business

Anche le imprese hanno la necessità di stimolare i membri del proprio team ed indirizzarli verso percorsi formativi sempre nuovi ed aggiornati. Per giunta, un’attività del genere rafforza la coesione all'interno dell’azienda e favorisce il coinvolgimento delle risorse.
Qualunque azienda dovrebbe investire nella formazione, sia quella offline che quella in formato e-learning. Così facendo, si abbassano anche i costi legati all'eventuale assunzione di nuovi dipendenti. Meglio investire sulle risorse già in essere, fornendo loro strumenti e metodi per aggiornare costantemente il proprio know-how e le proprie skills. Il ROI (Return of Investment) per le aziende è garantito dal fatto che la formazione, sia nel breve che nel medio e lungo periodo, consentirà ai dipendenti di rispondere e assecondare le esigenze delle stesse imprese per cui lavorano.

Come praticare l’apprendimento continuo con l’e-learning

Oggi, la tecnologia mette a disposizione diverse opportunità per praticare l’apprendimento continuo, anche a distanza. Il web è pieno di risorse, sia gratuite che a pagamento, che permettono di aggiornarsi costantemente su tutto ciò che riguarda il proprio lavoro, ma anche i propri interessi personali.
L’apprendimento in formato e-learning è utile perché offre la possibilità, in qualunque momento, di accedere a contenuti davvero molto interessanti. Per giunta, esistono percorsi in grado di favorire un’interazione simile a quella che si avrebbe in un corso tradizionale vis-à-vis.
Le alternative sono tante e c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Tutto dipende dall'obiettivo che si vuole raggiungere. L’importante è mettersi in gioco sempre e avere l’umiltà e la consapevolezza socratica che c’è sempre qualcosa in cui si può migliorare.

Articolo tratto da TalentLMS

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter e ricevi le notizie settimanali!

 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per utilizzare questa funzionalità di condivisione sui social network è necessario accettare i cookie della categoria 'Marketing'

Commenti:


Nessun commento è ancora presente.
Nickname:
E-Mail (solo per ricevere le risposte)
Inserisci il tuo commento: